29 aprile 2015

Irradiazione













Rottami di silenzio sembrano
strozzare la realtà
per ingannare la morte
e la sua ostinata presenza.
Lo spirito non prende abbagli,
e con una maschera
esalta la materia e l'immaginazione.
Il destino mescola le carte
e là, dove cade la ragione,
le risorse del cuore (con un trucco)
conducono al delirio vitale.


©*Liolucy


immagine by Michal Mozolewsky
.........................................................................................................................................................................................

un altro attimo un altro spazio  → AZIMUTH

23 aprile 2015

Solitude













Aveva un vecchio dispiacere d'amore di cui non voleva liberarsi.
Lo accoglieva nei suoi fragili silenzi,
fragili come ali di farfalla che
sfiorandole perdono il loro colore.
Aveva un vecchio dispiacere d'amore di cui non voleva liberarsi.
Gli faceva compagnia nelle notti gonfie di pioggia,
quella pioggia che sentiva rimbalzare forte
nel suo cuore rattoppato.
Aveva un vecchio dispiacere d'amore di cui non voleva liberarsi
perchè era tutto ciò che aveva:
un effimero fiore di vita
nel mesto giardino della solitudine.


©*Liolucy


foto by Thomas Haney
.........................................................................................................................................................................................

un altro attimo un altro spazio  → QUEL CHE RIMANE

20 aprile 2015

Un Bacio Per Te













Avevo preparato un bacio per Te e lo avevo sistemato nel baule dei soffici cotoni intrisi di lavanda.  si era messo subito in attesa dei tuoi occhi ma,
gli ho spiegato che forse non saresti venuto e che,
forse, poco ti sarebbe importato di lui.
dopo un primo momento di smarrimento
il bacio ha deciso di trasferirsi in quella nuvola rosa
perennemente sospesa tra i profumi
di un'aurora da spogliare.
ora che sai di lui,
sai dove trovarlo..
se vorrai,
potrai coglierlo nel risveglio di un mattino,
in un germoglio di sole,
per riporlo con dolcezza tra le piume della tua anima.


©*Liolucy
                                                                             

immagine web
 .........................................................................................................................................................................................

                        un altro attimo un altro spazio  → CORRISPONDENZA MENTALE

3 aprile 2015

Dorme La Notte


                 Dorme  la  notte 
                          Questa  notte
                          Volteggia  nel  silenzio
                          Segue  il  suo  percorso
                          Vibra  sotto  i  suoni  
                          Del  pensiero
                          E  trafigge  
                          L'incanto  dei  sogni.



                            ©*Liolucy
                                                                             

 .........................................................................................................................................................................................

                                               un altro attimo un altro spazio  → ATTIMI
 

1 aprile 2015

Ipnosi

 











Socchiuse gli occhi
e, all'ombra del delirio, uno sguardo senza tregua attecchì nel suo profondo.
Le fragili ciglia erano lame di pensieri riflessi che ammiccavano alla sua follia.
Avviluppata a spazio e sangue annegò febbrilmente in un miraggio di cristallo.
Il breve istante, solitario ed evanescente, fu luna di fuoco
che addolcì il suo animo inquieto.
Ma il risveglio, impudente, sorprese il lamento di un'isola spoglia e perduta.
Così, un altro giorno dischiudeva il suo abbraccio oscuro,
mentre il vento stritolava
un flebile respiro madido di solitudine ..



                                                                                                               ©*Liolucy
                                                                             
immagine web
 .........................................................................................................................................................................................

                                      un altro attimo un altro spazio  → FRAGILE