30 dicembre 2015

Mattino d'inverno













La donna fissava il cielo immobile.
Sotto una trasparenza senza ritorno
il sole diafano appeso al suo sguardo
si era trasformato in un silenzio febbricitante.
Qualcosa stava per finire
e la trama delle immagini confondeva
un passato rinchiuso in una dimensione
di ordinaria illusione
ubriaca di se stessa.
Socchiuse lentamente gli occhi e percorse con la coscienza
il rumore del suo cuore dove
tra ombre esitanti e sprazzi di follia
sentì soffiare un'onda d'aria gelida.
La mente, pallidissima e sbiadita, si incamminò
verso un pensiero che l'attendeva,
e volle sognare parole che
avrebbero consumato quel giorno nebuloso ed assente.
Volle sognare parole nascoste in una bolla di vita che sarebbe
esplosa nel respiro agrodolce di un'emozione coricata
sulle ali della sua anima.
Riaprì gli occhi
nell'attimo esatto in cui il sole sparì dietro le nuvole,
e in quell'attimo
le sembrò di sfiorare il mistero quasi puro
di un mattino d'inverno.



                                                                              ©*Liolucy



25 dicembre 2015

Fotografia




Nuvole di sogno rarefatto
recidono la luna d'argento,
e il tepore del vento
avvolge l'orizzonte
La luce dorme in piedi
tra stelle azzurre
e rami di cristallo
Nella penombra della mia anima
intravedo la strada mai finita,
mi fermo negli occhi del tempo
e
sobbalzo
quando mi accorgo che
ti penso
come non saprai mai.


                         
                                                 ©*Liolucy



21 dicembre 2015

Nel Buio













Un vuoto cupo si allarga nel petto
e uno spillo nero e greve
lacera le ombre funeree
del passato.
Prigioniera di una trappola deforme
annego
nell'orizzonte insensato
di una notte senza specchi.


                           ©*Liolucy

 

13 dicembre 2015

Cuore Nudo













L'uomo  mio
non  naviga  più  nei  miei  occhi
non  accarezza  più  i  miei  respiri
non  beve  più  la  mia  bocca
non  penetra  più  i  miei  pensieri.
Ed  ora
la  nudità  del  mio  cuore
è  una  lacrima  di  ghiaccio  che  brucia
nella  mortale  solitudine
di  questo  eterno  inverno.



                           ©*Liolucy


4 dicembre 2015

Lo Scricciolo

Lo scricciolo rimase solo ed immobile tra i rami intricati della sua solitudine. 
di notte i fievoli bagliori che illuminavano le ombre erano solo inganno, e le lucciole dei pensieri si acciotolavano nella sua mente in ordine sparso. 
si chiedeva da dove provenisse quel senso atavico di abbandono e di impotenza che pietrificava il suo cuore inerme.
un colpo di vento sarebbe bastato a spazzare via quell'oceano di malinconia nel quale intingeva la sua esistenza? volare al di là delle soffici nuvole lo avrebbe liberato dal peso di certe cose che non gli erano mai appartenute e da altre ancora che non sarebbero tornate mai più?
pensò che, forse, doveva essere così che si sentiva un vaso senz'acqua: 
vuoto ed inutile.
guardò a lungo la scura distesa vellutata che si ergeva sopra di lui fiocamente illuminata da una luna muta ed indifferente, e si sentì piccolo piccolo, minuscolo ed indifeso, mentre il freddo della notte scivolò silenzioso fra le sue piume. fu percosso da un brivido ed abbassò la testa. 
una liquida pozza d'argento sotto di lui rifletteva tremolante ed insicura la sua immagine:
sì, era proprio uno scricciolo azzurro solo ed immobile tra i rami intricati della sua solitudine.


©*Liolucy

 

1 dicembre 2015

Abisso













Stasera la mente vaga tra ombre scialbe e chiazze oscure.
L'immagine si deforma, ingoia pietre di fango,
scivola nel vortice di assenze avvizzite.
Tenebre vuote si infiltrano feroci nello stomaco,
e lacrime pallide come cantilene
affondano nelle meste paludi
di un passato sordo e brumoso.
L'abisso incede convulso, senza riposo, senza tregua, 
rantola nel buio, fagocita illusorie presenze, copre il pensiero
e tutto si compie,
silenziosamente.



                                                                              ©*Liolucy



28 novembre 2015

Sei Qui













Un altro giorno
dischiude il suo abbraccio
e sei qui
tra le onde dei miei desideri
e le impronte dei miei pensieri
Il senso
vibrante di spavalda dolcezza
riempie l'attimo
e sento esplodere lo spazio
che disseta la mia anima.



                          ©*Liolucy


24 novembre 2015

Dell'amicizia

 


I giorni all'insegna dell'amicizia non si sommano, ma si tessono 
e diventano storia di mondi interiori sfumati 
dove il desiderio di un abbraccio 
non è sentimentalismo, ma è forza reciproca 
per poter attraversare la vita con un valore aggiunto
che si veste di nobiltà, candore, lealtà e dolcezza.


©*Liolucy


21 novembre 2015

Sogno Buio













Passeggiavo in paesi scrostati e capovolti
mentre briciole di immagini
attraversavano finzioni e ricordi
Il sogno fluiva in un tempo indefinito
dove il tuo amore e quel cielo azzurro
erano solo inganno e foglie morte


                                 ©*Liolucy



17 novembre 2015

Anche Oggi













Anche oggi sei
come marea che s'infrange
nella mia riva, nelle mie vene,
nella mia carne, nei miei pensieri.
Anche oggi vorrei appartenerti,
per sentire
le tue labbra, il tuo petto,
il tuo sangue, la tua anima,
mai consumarsi nella mia fiamma
Anche oggi vorrei esser tua,
per farti ascoltare la
musica profonda che c'è
nel boato del mio cuore,
e nell'attimo inatteso
sussurarti che
ti amo,
anche oggi..


                                          ©*Liolucy



 ................................................................
 
un altro attimo un altro spazio  → EQUATORE


13 novembre 2015

Lucy Days

In questo giorno per me particolare desidero tatuare qui il tuo squisito dono,
per coccolarmi e per gioire della nostra amicizia cresciuta attraverso affinità silenziose che hanno "parlato" più di mille parole.
gRazie infinite, amica mia.




|| COMMENTI CHIUSI PER QUESTO POST ||


11 novembre 2015

L'illusione Del Poeta



Forse la vita è tutta una bugia
e braccare la verità
negli anfratti dell'io
è pura illusione..
forse..


©*Liolucy



1 novembre 2015

Interno Notte













La sua mente si era incastrata in una serata
di noia opaca, stanca e senza senso.
pensò di scacciare la sua solitudine mescolandosi alla folla
che brulicava nelle luci di una metropoli fantasma.
ma non si mosse e
lasciò che la notte seguitasse ad andare avanti.
lasciò che entrasse con mestizia nella sua carne e nel suo cervello,
lasciò che lo divorasse lentamente.
e volle esser gentile con lei
e volle farle compagnia:
spense la luce
e pianse in silenzio.

 ©*Liolucy

(immagine by Ileana Paolicelli)
 ................................................................
 
un altro attimo un altro spazio  → ATTIMI


29 ottobre 2015

Prima Di ..











Prima d'esser vecchia
busserò piano alla porta del tuo infinito
per portarti un piccolo sorriso azzurro
Prima d'esser vecchia
abiterò nei tuoi occhi bruni
per accarezzare il tempo dei tuoi giorni
Prima d'esser vecchia
porterò le tue mani al mio petto
per riscaldarle con la musica dei miei colori
Prima d'esser vecchia
ti lascerò una lacrima profumata
per dissetare quella margherita che hai conservato
E
quando l'alba della luna mi sorprenderà
ti sussurrerò:
"prima d'esser vecchio
non lasciarmi da sola".


                                                                    ©*Liolucy


 ................................................................
 
un altro attimo un altro spazio  → UN BACIO PER TE


27 ottobre 2015

Infinito

Non chiederti
quanto sia fragile
quell'attimo
che vive nel pensiero
se questo è un desiderio
Non meravigliarti
se infinitamente
abbraccia l'anima,
credimi
vale sempre la pena
viverlo
senza chiedersi dove
e quando si  compirà,
perchè già vive in te
è in te
con tutti i suoi colori
e parlerà
le parole della pioggia
e quelle della notte
della stagione di passaggio
e quella del dolore
Già viaggia lontano
oltre il pensiero
si veste,
si nutre,
sorride
prima che accada.

         (MaBa)



|| COMMENTI CHIUSI PER QUESTO POST ||


18 ottobre 2015

Ancestrale













il sentimento di struggente tenerezza
che provo per Te
mi trafigge il cuore e l'attimo
mi catapulta nello spazio
di una dimensione sconosciuta
forse eco del mio essere


©*Liolucy


................................................................
 
un altro attimo un altro spazio  → TRASMUTAZIONE


12 ottobre 2015

Contrasti Nella Nebbia Cardiaca













un Sogno andato a male
cartilagini di un Passato indolente
la Vita acquattata dietro l'angolo
Assenza che piove sul mio pianto
il Vuoto dissennato
a riempire il Nulla


                                                       ©*Liolucy


................................................................
 
un altro attimo un altro spazio  → VISIONI


9 ottobre 2015

Continuamente













Ti penso e ti sento
camminare nei respiri
dei miei attimi
Ti penso e ti sento
scivolare nelle mie labbra
sale e ruggine
Ti penso e ti sento
pulsare lì dove
mi riempivi d'immenso.
Ti penso e
perdutamente
t'amo.


                                ©*Liolucy


................................................................
 
un altro attimo un altro spazio  → OLTRE L'ORIZZONTE DEI PENSIERI


8 ottobre 2015

Peccati


La lettura senza l'amore, 
il sapere senza il rispetto, 
la cultura senza il cuore, 
sono tra i peggiori peccati commessi 
contro lo spirito.


 (Hermann Hesse)




immagine web
.........................................................................................................................................................................................

un altro attimo un altro spazio  → NON SAI

2 ottobre 2015

Cronaca di un'Amicizia


   Per la sua disarmante e dissacrante ironia con la quale condisce i suoi monologhi; per la sua ricerca del dettaglio significativo e mai banale che esalta nei suoi video in esterna; per la sua capacità di cogliere ed estrapolare le profonde sfumature dell'essere umano nei suoi video-ritratti, e per le scelte musicali sempre impeccabili, colonne portanti dei suoi lavori,
i film di Ricky Farina presenti su YouTube mi hanno subito colpita.
   Penso di aver incontrato nella ragnatela del web uno spirito libero, fruitore di quella libertà che gli consente di cercare la verità negli occhi della gente e negli anfratti del mondo circostante, filtrandola attraverso uno sguardo che si trasforma in immagini d'autore gravide di vita e di un'umana poesia che fluisce e rifluisce nel suo Essere, sfiorando spesso lo struggimento. Quella libertà di cui mi sembra - a tratti - paradossalmente prigioniero.
   E' questo che vedo in Riccardo Farina, un autore ed un uomo con una grande vitalità interiore e con un'inconsueta identità di pensiero, superiore alla norma. Un uomo che porta in sé un forte senso dell'amicizia e dell'accoglienza grazie al quale si è creato un rapporto di simpatia, affetto e stima reciproci. Una benevolenza che si è sviluppata nel lungo periodo attraverso il naturale scambio di videoclip, di battute sottilmente ironiche e di pareri personali, come avviene inevitabilmente fra youtuber e blogger in piena attività e legati dallo stesso interesse.

   Il diciotto settembre scorso sono andata a trovarlo a Milano,
   dove vive, crea e rinasce.
   Finalmente ci siamo abbracciati in 3D, concretizzando le parole lasciate in rete e facendo sì che non restassero tali. Abbiamo chiacchierato davanti ad un aperitivo e ci siamo scambiati alcuni doni per ricordare la giornata. Tra i vari doni gli ho consegnato un orsacchiottino di peluche che Riccardo ha voluto chiamare simpaticamente Attimi, mentre lui mi ha accompagnata in libreria per regalarmi un romanzo che desideravo leggere da tempo. Ma il dono più grande ed esclusivo è stato poter apprezzare la sua squisita compagnia che rimarrà impressa nei miei ricordi più lievi.
   Quando è arrivato il momento di lasciarci ci siamo salutati nelle viscere della terra, in una metropolitana che ingoiava voracemente tante vite di questa vita che sembra (s)correre troppo veloce e quasi clandestina. Ci siamo salutati con un baciabbraccio sotterraneo ed elegante.
    Oggi desidero tatuare l'avvenimento speciale in questa mia piccola stanza dove, per l'occasione, ho provveduto a spruzzare profumo di tenerezza.


(ciao Riccardo. grazie infinite di tutto..)


.attimi
............................................... 

 il video di Ricky Farina 
              la mia video-risposta 


26 settembre 2015

La Bellezza

 
la vista della bellezza
è quel respiro
che spesso racchiudo
in una lacrima



 ©*Liolucy

 ................................................................

foto by Nick Veasey
                                                                                

22 settembre 2015

Spaccacuore











Molte acque sono scivolate sotto i ponti della mia vita.
alcune sono state impetuose, altre tranquille, altre ancora allegre e zampillanti, ma tutte, indistintamente, mi hanno trasmesso l'intensità della vita ed ho imparato che
la vera forza dell'essere consiste nella semplicità dei veri sentimenti
quelli autentici  che cesellano l'esistenza di ognuno.
quando incontro questa forza che esplode in me o in altre persone a me vicine
tutto si trasforma in una tenerezza infinita e indescrivibile che spacca il cuore.
questo ho imparato ai bordi di quel fiume che scorre dentro di me.



 ©*Liolucy



21 settembre 2015

La Cura



in  ogni  istante  della  nostra  vita
l' amore
è  l'unica  cura  alle  nostre  imperfezioni



 ©*Liolucy


................................................................

                                          dalla pagina LiolucyDixit

10 settembre 2015

Anatomia Di Un' Emozione












Clandestina e furtiva
scivola senza rumore
nell'invisibile paradiso
Senza veli e senza tempo
palpita nella fervente realtà
di una cornice pura e selvaggia
Regina di luce sospesa nell'ombra
striscia fra le pieghe del nettare stregato
e si libera in un sospiro languido e vibrante.


 ©*Liolucy


immagine web
.........................................................................................................................................................................................

un altro attimo un altro spazio  → SESTO SENSO


3 settembre 2015

Suburbana













In questa giornata suburbana annaffio di tenerezza
fiori immoti di ricordi e profumi.
I semafori, muti testimoni di bisbigli scritti in corsivo
che balbettano nella mente,
ripetono impassibili la loro cantilena di colori.
Aspetto al passaggio pedonale che l'aria s'illumini di verde mentre
la piuma arcobaleno dei pensieri ferma la clessidra delle mie stagioni.
In questa attesa si rinnova il fluido del tempo,
in questa attesa si rinnova l'immagine di un quando
mai consumato.


 ©*Liolucy


immagine web
.........................................................................................................................................................................................

un altro attimo un altro spazio  → L'ORIZZONTE SEGRETO


29 agosto 2015

Colpo Di Fulmine


Una coincidenza abbacinante.
L'urto, il brivido, il lampo dei loro sguardi
fu il tacito riconoscimento del vuoto delle loro anime 
che si sarebbero riempite di emozioni scarmigliate, di baci non dati,
di attese inconsuete.
Sotto un cielo vibrante si dischiuse il loro
sogno che fece traboccare
il senso del loro esistere
intrappolato
in una bolla di rugiada.


 ©*Liolucy


immagine web
.........................................................................................................................................................................................

un altro attimo un altro spazio  → INSONNIA

21 agosto 2015

Equatore











Tu
Sangue nudo che solca
il mio sapore
Fibra pulsante che naufraga
nei miei fianchi
Vertigine senza briglie
che schiude il segreto
Entra
e lascia il tuo respiro.



                                           ©*Liolucy


immagine web
.........................................................................................................................................................................................

un altro attimo un altro spazio  → AZIMUTH

19 agosto 2015

Tormento









Non averti qui mi confonde l'anima
e mi fa sentire
irrreale.
I giorni precipitano in pozzi oscuri
di solitudine dal sapore acre mentre
le notti danzano beffarde
tra riflessi di sogni invisibili.
Vedo i miei passi innaturali
trasformarsi in
flebili impronte che si mescolano
al nulla insensato della mia esistenza.
Forse quando sarò stanca
di portare il mio peso incerto
dimenticherò chi sono
e solo allora riuscirò a
dimenticare Te.

  

©*Liolucy


.........................................................................................................................................................................................

un altro attimo un altro spazio  → LACRIMA

11 agosto 2015

Un Caffè Con Giuseppe Di Mauro

"Pronto, Giuseppe Di Mauro? 
ciao Beppe, sono Liolucy e mi trovo a Senigallia, 
prendiamo un caffè insieme?"

"Oh, Lucy! che gioia! 
sì, va bene. 
il tempo di prepararmi e ci incontriamo in centro."

La squisita disponibilità e l'affettuosa accoglienza di Giuseppe Di Mauro è stampata nei miei ricordi più preziosi,
e registrare visivamente parte di quello che per me è stato un evento
mi ha spinta a realizzare con entusiasmo un piccolo video-dono
che vuole essere di ringraziamento alla cortese ospitalità di Di Mauro.

BEPPE, SEI UNICO !



8 agosto 2015

. cronaca di una sorpresa .

questo post è una prima parentesi di cronaca personale alla quale ne seguirà un'altra.

il 22 gennaio 2015 pubblico sul mio blog
Lettera Mai Scritta.
il giorno dopo ricevo via mail un messaggio di Giuseppe Di Mauro che mi comunica di aver apprezzato particolarmente le mie parole, le ha apprezzate così tanto che le ha incise
e in allegato mi spedisce il file con la sua sentita interpretazione vocale facendomene preziosissimo dono.
per me è stato veramente emozionante ed un vero onore veder valorizzato il mio scritto attraverso la voce di Beppe - è così che gli piace essere amichevolmente chiamato - . 
naturalmente, sull'onda dell'entusiasmo, non ho resistito al mio piccolo vezzo di pubblicare immediatamente un Videopost alla mia maniera (un video naïf, come sono solita costruire) per condividere la splendida lettura di Di Mauro.
successivamente, Beppe ha pensato bene di farmi un doppio regalo ed insieme al suo collaboratore di fiducia, Roger Conti, ha realizzato un video che desidero accogliere con gioia e gratitudine in questa mia stanza. 
eccolo

 

 

5 agosto 2015

Quando Sarà Oggi


Quando  sarà  oggi 
riemergerà  nella mia  anima
la  voglia  infinita  di  Te
e  l'evanescente  illusione   
adagiata  nel  sempre
scandaglierà  memorie  mai  assopite.
Vagando  e  cercando  il  mio  quando
scorgerò  in  lontananza
l'oblio  forzato  dei  sensi
e  riparerò
nel  tramonto  della  luna 
dove  la  quiete  fluttua 
fuori  dal  tempo  che  fu.



                                                         ©*Liolucy


.........................................................................................................................................................................................

un altro attimo un altro spazio  → SOPRA OGNI PENSIERO

31 luglio 2015

Immersioni Notturne

       

         









Improvvisamente
mi sorprende
l'agguato felpato della notte che
artiglia gli arcobaleni dei miei sogni
per renderli
fintamente reali.


©*Liolucy


immagine web
.........................................................................................................................................................................................

un altro attimo un altro spazio  → INGANNI