30 luglio 2014

Your Song




è per le persone come Te che il sole splende

.........................................................................................................................................................................................

un altro attimo un altro spazio  → GPS

27 luglio 2014

Veglia

 











 
In  questa  notte  allucinogena
la  luna,  inquieta  ed  elegante,  si  mescola  ai  sospiri  del  vento.
Il  mormorio  della  risacca dei  sogni  perduti  si  ammanta  di  verde  rubino  
e  di  stelle  cadenti.
Mi  cullo  in  miraggi  spettrali
mentre  affondo  lo  sguardo  nelle  tenebre
vaste  ed  interminabili.   
In  questa  notte  densa  di  mistero 
un  raggio  argenteo  illumina  le  mie  vesti  
e  scorgo  il  tempo  dentro  di  me
ancorato  e  saldo  
come  albero  
nell'oceano  del  cuore.


                        ©*Liolucy

.........................................................................................................................................................................................

un altro attimo un altro spazio  → INCONTRI

23 luglio 2014

Corrispondenza Mentale


Egregia Mente,
questa mia per metterLa al corrente che, seppur le Sue ragioni spesso non facciano una piega, succede che in determinati casi le suddette non si affinino affatto a quelle più volubili del Cuore.
La situazione, quando si verifica,  tende a creare un certo sconcerto alla mia persona e desidererei una soluzione del caso la più opportuna possibile.
Resta inteso, naturalmente, che riconosco ed ammiro  la Sua indiscutibile logica, i brillanti ragionamenti, i freddi calcoli e le ineguagliabili doti di gran cervello che esprimono una presenza, la Sua, impeccabile. E' altresì indubbia e fuori discussione la mia gratitudine per le perfette soluzioni che ha saputo escogitare in quelle occasioni in cui abbisognavo del Suo lesto intervento.
Devo però farLe presente di come, in particolari frangenti,  il sig. Cuore sia riuscito a sopraffarLa con astuta disinvoltura facendosi beffe della Sua proverbiale incorruttibilità e della Sua rigorosa logica, servendosi disonestamente di emozioni forti e coinvolgenti tali da farLe perdere la bussola e confonderLe gli ammirevoli pensieri, con le conseguenze che Lei ben conosce e che potrà ritrovare in memoria.
Il fatto appena descritto, verificatosi diverse volte, è senza ombra di dubbio intricato, imbarazzante, misterioso, e potrebbe suscitare dubbi di una certa rilevanza a carico della proverbiale affidabilità a Lei attribuita.
Risulta quindi evidente che sia di mia esclusiva competenza regolare opportunamente la sfera che La riguarda e, pertanto, intendo invitarLa alla più viva collaborazione e alla Sua gradita e costante presenza affinchè si possa arrivare ad un aggiustamento dell'ingarbugliata situazione, in maniera da concedere meno spazio al Cuore che  tende ad inglobarmi  nei suoi infiniti percorsi, confondendomi.  Le faccio altresì presente che, a suo tempo, ho provveduto senz'altro a spedire una lettera di richiamo al suddetto Cuore per renderlo cosciente degli accadimenti appena descritti.
Nell'attesa di una Sua cerebrale ed immediata risposta, che confido non tarderà a raggiungermi, continuerò a premunirmi di una buona dose di pazienza di ottima marca per far fronte ad eventuali scontri che potrebbero presentarsi senza preavviso tra Lei e il motore della mia anima.
Egregia Mente,
termino qui questa mia comunicazione,
con i più fervidi saluti da chi fieramente ha il privilegio di averLa come passeggera nella propria scatola cranica e augurandoLe un continuativo ottimo lavoro.


iomemedesima


PS: il mio Cuore Le manda i suoi ossequi più gentili



©*Liolucy


16 luglio 2014

Crisalidi



In realtà non siamo ancora nati.
Ora ci troviamo allo stadio larvale.
Siamo crisalidi chiuse in bozzoli di seta
in attesa di poter volare
quando diventeremo luce.



 ©*Liolucy

..........................................................................................................................................................................................

un altro attimo un altro spazio  → I MIEI GIORNI

9 luglio 2014

L'incontro



Il tuo sguardo inatteso
Mi confonde i pensieri
Ti sento entrare nel mio volto
Come scheggia di vento
Abbasso gli occhi intimidita
E subito mi cammina l'emozione
Mentre le labbra della tua anima
Mi sussurrano l'infinito.


                          ©*Liolucy





 ©immagine e testo by Liolucy Ogni utilizzo non autorizzato sarà perseguito civilmente e penalmente
.........................................................................................................................................................................................

un altro attimo un altro spazio  → QUEL CHE RIMANE

1 luglio 2014

L'Uomo Dai Sogni Di Cristallo

          

Era l'aurora. 
aprì gli occhi dando un'occhiata alla sveglia ancora silenziosa. si alzò lentamente dal letto e si affacciò alla finestra per ossigenare lo sguardo. poi, si avvicinò allo specchio che gli rimandò l'immagine di un uomo di mezza età dai folti capelli d'argento, testimoni arruffati di anni camminati assieme ad un tempo docilmente impresso sul suo viso. 
un sottile filo di vanità attraversò i suoi occhi.  distolse la vista dalla sua vigorosa figura e si diresse verso la libreria dello studio. 
   prelevò con attenzione dalle pagine di un volume una piccola margherita secca senza gambo e l'avvicinò lentamente alle sue labbra sottili per sfiorarla col respiro. era un fiorellino piccolo, semplice e scolorito,  appartenuto a quella metà di cielo che riconobbe subito in un grigio mattino di novembre, quel novembre in cui  il suo sguardo bruno si tuffò in quei profondi occhi blu. 
   quegli occhi erano gli occhi dell'amore blu, quello inaspettato, non cercato. quell'amore che confonde i pensieri, che rapisce l’anima, che non fa dormire, che trasporta in dimensioni sconosciute, che sconvolge i sensi e la mente, che cambia completamente le prospettive e rimette tutto in discussione.
   ripensandolo nella sua eccezionalità confessò mestamente a se stesso:
< non sono riuscito a trattenerlo e a viverlo fino in fondo .. ne ero perdutamente affascinato ma ne ero anche spaventato in un certo qual modo .. era così travolgente e incontrollabile! - è capitato proprio a me che ho condotto sempre una vita senza scossoni, inseguendo una perfezione che non esiste  - o forse, semplicemente, non ero pronto per far fiorire completamente dentro di me, senza assurde paure, un sentimento così forte e  sconosciuto .. incontrarla è stato un vero uragano di emozioni. Lei (era) è la mia Lei, nata per me, la Lei che ho sempre cercato, la luce e la sostanza. lo so, lo so .. ma, ora so anche  che  per amare occorre coraggio .. > 
   l'uomo rimase ancora qualche attimo con lo sguardo perso nel nulla, poi si riscosse lentamente dalla sua ipnotica  introspezione quando l'immagine  di loro due, amanti appassionati, prese inevitabilmente forma nella sua mente. ebbe cura di dare immediato rifugio alla piccola  margherita risistemandola tra le pagine ingiallite del libro. 
   ritornò in camera, si sdraiò sul letto e, occhi al soffitto, si fece trasportare dal seducente richiamo delle pulsanti vibrazioni  che crescevano impetuose in Lui.
   riempì la propria anima del pensiero di Lei
e fu subito giorno.


©*Liolucy


immagini Web
.........................................................................................................................................................................................

un altro attimo un altro spazio  → SOLA